Home » Blog » Recensioni di Museo Centrale Del Risorgimento, Piazza Venezia, Roma
Recensioni di Museo Centrale Del Risorgimento, Piazza Venezia, Roma

Recensioni di Museo Centrale Del Risorgimento, Piazza Venezia, Roma

di Sofia Martini

Il Museo Centrale del Risorgimento è una destinazione unica per gli amanti della storia e della cultura situata a Piazza Venezia, nel cuore di Roma. La sua posizione privilegiata lo rende facilmente accessibile a tutti i visitatori che desiderano immergersi nel fascino dell’Italia del XIX secolo.

Panoramica su Museo Centrale Del Risorgimento

Il Museo Centrale del Risorgimento è una destinazione unica per gli amanti della storia e della cultura situata a Piazza Venezia, nel cuore di Roma. La sua posizione privilegiata lo rende facilmente accessibile a tutti i visitatori che desiderano immergersi nel fascino dell'Italia del XIX secolo.

Aperto sette giorni su sette, il museo accoglie i visitatori dalle 09:30 alle 19:30, offrendo ampi orari di apertura per soddisfare le esigenze di tutti. La sua vasta collezione di artefatti e testimonianze storiche offre una panoramica completa del periodo del Risorgimento italiano, durante il quale il paese si unì e ottenne l'indipendenza e l'unità.

Immagini di Museo Centrale Del Risorgimento

Immagini di Museo Centrale Del Risorgimento

Una delle caratteristiche più apprezzate del Museo Centrale del Risorgimento è la sua accessibilità. Il museo dispone di un bagno appositamente progettato per persone in sedia a rotelle, garantendo comfort e comodità per tutti i visitatori. Inoltre, l'ingresso principale è completamente accessibile, consentendo a tutti di godersi l'esperienza del museo senza alcuna difficoltà.

Il museo offre anche servizi di base, come le toilette, per garantire la comodità dei visitatori durante la loro visita. Tuttavia, non dispone di un ristorante interno. Nonostante ciò, i visitatori possono trovare numerose opzioni di ristorazione nelle vicinanze, dove possono gustare specialità culinarie italiane.

Immagini di Museo Centrale Del Risorgimento

Immagini di Museo Centrale Del Risorgimento

Il Museo Centrale del Risorgimento è anche un luogo adatto ai bambini. Offre un ambiente educativo e stimolante per i giovani visitatori, con esposizioni interattive che li aiutano a comprendere meglio il periodo storico del Risorgimento. I bambini possono imparare attraverso l'esplorazione e l'osservazione, facendo tesoro di preziosi insegnamenti che arricchiranno la loro conoscenza.

In conclusione, il Museo Centrale del Risorgimento è una destinazione ideale per coloro che desiderano immergersi nella storia italiana e scoprire il periodo del Risorgimento. Con la sua posizione centrale, la sua accessibilità e la sua offerta educativa per i più piccoli, il museo è una tappa imperdibile per tutti coloro che desiderano conoscere meglio l'evoluzione dell'Italia e il suo passato glorioso. Prendi in considerazione una visita al Museo Centrale del Risorgimento durante il tuo soggiorno a Roma per un'esperienza indimenticabile.

Informazioni su Museo Centrale Del Risorgimento

Museo Centrale Del RisorgimentoLe immagini di Museo Centrale Del Risorgimento
Orari di apertura
Lunedì 20 magDalle 09:30 alle 19:30
Martedì 21 magDalle 09:30 alle 19:30
Mercoledì 22 magDalle 09:30 alle 19:30
Giovedì 23 magDalle 09:30 alle 19:30
Venerdì 24 magDalle 09:30 alle 19:30
Sabato 25 magDalle 09:30 alle 19:30
Domenica 26 magDalle 09:30 alle 19:30
Posizione e contatti della Museo Centrale Del Risorgimento
Museo del patrimonio culturale: 5(62 recensioni)
  • Piazza Venezia, 00186 Roma RM, Italia
  • https://vive.cultura.gov.it/it/museo-centrale-del-risorgimento
  • +390669994211

Se mer:

Immagini di Museo Centrale Del Risorgimento

Recensioni dei clienti sull’Museo Centrale Del Risorgimento

Di seguito, abbiamo sintetizzato le recensioni dei clienti su Museo Centrale Del Risorgimento. Consulta per ulteriori dettagli e ottenere una valutazione completa di questa località. Queste recensioni ti aiuteranno a prendere decisioni in linea con i tuoi interessi e le tue esigenze personali.

ImageSituato presso l' Altare della Patria, conserva al suo interno preziose testimonianze del Risorgimento italiano.Image

Raffaele Masiello
16 novembre 2023

ImageQuesto museo ospita una discreta collezione di manufatti dedicati al governo italiano e agli eroi militari. Attenzione: il museo è costituito da un solo corridoio e il prezzo d'ingresso sembra notevolmente gonfiato.Image

John Lucas
3 novembre 2023

ImageMuseo che andrebbe maggiormente valorizzato. Spostato l’ingresso nel Vittoriale ma era meglio quello precedenteImage

Moreno
23 ottobre 2023

ImageMuseo davvero interessante su una parte cruciale della storia italiana ed europea che probabilmente è sottovalutata nel contesto di tutto il resto della storia di Roma. Oggetti incredibilmente interessanti in mostra. Sarebbe bello saperne di più sulle idee di Mazzini.Image

Daniel Roberts
3 ottobre 2023

ImageNon tutti i musei o monumenti devono essere 5 stelle. Questo posto è piuttosto nella media e minuscolo. Non posso dire che ne sia valsa la pena. Dovrebbe essere gratuito.Image

Kyle Forster
29 settembre 2023

ImageMuseo visitato durante una passeggiata, inizialmente non previsto e piuttosto interessante con la storia delle guerre tra Francia e Italia. Biglietto combinato con la vista più alta di Roma e un vicino museo.Image

David Coadic
25 agosto 2023

Ricerche correlate

Qui è l'elenco dei luoghi nelle vicinanze del negozio Museo Centrale Del Risorgimento che di solito suscitano l'interesse delle persone. Consulta queste informazioni per scoprire i luoghi interessanti in questa zona.

80% clienti soddisfatti
Via Quattro Novembre, 94, 00187 Roma RM, Italia (0.27 km).
Museo Delle Cere
100% clienti soddisfatti
P.za dei Santi Apostoli, 68/A, 00187 Roma RM, Italia (0.34 km).
80% clienti soddisfatti
Via del Plebiscito, 118, 00186 Roma RM, Italia (0.34 km).
100% clienti soddisfatti
Via del Corso, 305, 00186 Roma RM, Italia (0.48 km).
100% clienti soddisfatti
Via di S. Giovanni Decollato, 22, 00186 Roma RM, Italia (0.49 km).
80% clienti soddisfatti
Via Ventiquattro Maggio, 16, 00184 Roma RM, Italia (0.56 km).

L'articolo su webguiderome.com ha fornito informazioni dettagliate sul Museo Centrale Del Risorgimento; speriamo che siano le informazioni che cercavi. Non dimenticare di visitare il sito web webguiderome.com per scoprire ulteriori luoghi interessanti e di qualità in Roma!

5/5 - (62 voti)

Articoli correlati

53 Commenti

Megavoltzzz zzz
Megavoltzzz zzz 30 Novembre, 2019 - 6:42 pm
Bello lo spazio espositivo aperto fino a tardi
Rispondere
Fabrizio Zanlucchi
Fabrizio Zanlucchi 10 Dicembre, 2019 - 9:35 pm
Bel museo, a cui si accede dal lato destro dell’altare della patria.
Rispondere
Mariano
Mariano 3 Settembre, 2020 - 9:39 pm
Molto interessante
Rispondere
Gabriele Breccia
Gabriele Breccia 9 Dicembre, 2021 - 10:37 am
Molto bello e interessante
Rispondere
Carlo Carlevale
Carlo Carlevale 18 Dicembre, 2021 - 12:20 pm
Sul fianco sinistro del Vittoriano espone cimeli da Napoleone fino alla Grande Guerra.
IL Museo centrale del Risorgimento al Vittoriano di Roma è un luogo espositivo realizzato nel 1935 e aperto al pubblico nel 1970. È dedicato al periodo del risorgimento italiano. L’ingresso è posto sulla sinistra del Vittoriano, attraverso una scalinata posta su Via San Pietro in Carcere. Fa parte del complesso anche l’Ala Brasini, oggi rinominato Gallerie delle Arti e delle Scienze, un edificio situato a sinistra del Vittoriano, sul retro della basilica dell’Ara Coeli.
IL Museo Centrale del Risorgimento al Vittoriano illustra un periodo di storia italiana compreso tra la fine del XVIII secolo e la prima guerra mondiale che viene descritto attraverso l’esposizione di cimeli, dipinti, sculture, documenti (lettere, diari e manoscritti), disegni, incisioni, armi e stampe. All’interno del museo è anche presente il Sacrario delle Bandiere.
Rispondere
Oliver Springer
Oliver Springer 18 Dicembre, 2021 - 2:06 pm
Chiuso fino a nuova comunicazione. L’edificio sembra fantastico dall’esterno
Rispondere
Rodrigo Meneses
Rodrigo Meneses 22 Novembre, 2022 - 11:22 pm
Situato all’interno del Monumento a Vittorio Emanuele II, in Piazza Venezia, il Museo Centrale del Risorgimento fu costruito nel 1935 e inaugurato nel 1970. Ospita testimonianze della trasformazione politica, economica e sociale dell’Italia nel XVIII, XIX e XX secoli costituiti da documenti cartacei (lettere, diari, manoscritti), dipinti, sculture, disegni, incisioni, stampe e armi che ricordano gli eventi e i protagonisti di questo periodo cruciale della storia italiana.
Rispondere
Orlando Flores
Orlando Flores 24 Novembre, 2022 - 10:42 pm
Il museo è interessante con molta storia anche se non è di dimensioni molto grandi. Posizione molto buona
Rispondere
H B
H B 26 Novembre, 2022 - 2:59 pm
Bel piccolo museo, bello da visitare in una calda giornata di sole. Ingresso compreso nel biglietto dell’ascensore.
Rispondere
Kidras
Kidras 28 Novembre, 2022 - 10:30 am
Molto bello!
Rispondere
Elliot Crozier
Elliot Crozier 30 Novembre, 2022 - 4:07 pm
Storia e mostre assolutamente meravigliose. Tra i miei musei preferiti in Europa.
Rispondere
Studio Thirty
Studio Thirty 2 Dicembre, 2022 - 8:11 am
Da scoprire
Rispondere
Da Vinci
Da Vinci 3 Dicembre, 2022 - 8:09 pm
Percorso poco chiaro, biografie noiose, ma sorprendenti cimeli di Garibaldi. Se siete interessati alla storia vale il biglietto abbinato alla vista panoramica del monumento a Vittorio Emanuele II (12€). Personale non amichevole
Rispondere
Francesco D'Uva
Francesco D'Uva 3 Dicembre, 2022 - 9:02 pm
Mi domando se chi organizza l’ingresso di questo museo conosca il concetto di organizzazione. Ore 17.00 ed il museo è chiuso nonostante dovrebbe essere aperto come da sito del museo. Sto chiamando il numero per le info e naturalmente non risponde nessuno. Così anche lunedì scorso. Una stella perché zero non si possono dare. Aggiornamento:cambio il voto in cinque stelle per la gentilezza degli impiegati che, compresa la situazione, mi hanno fatto accedere dopo avermi spiegato che a causa del covid l’ingresso al museo è contingentato e bisogna prendere appuntamento. Non ci sta scritto da nessuna parte ma le disposizioni sono queste. Ho consigliato di scrivere un cartello o, quanto meno, aggiornare il sito. Al di là della organizzazione il museo è bellissimo e si ripercorre la ricostruzione storica della unità di Italia.
Rispondere
Nóra Szabó
Nóra Szabó 6 Dicembre, 2022 - 7:47 am
Non l’ho trovato aperto nemmeno una volta in tre giorni, quindi il prezzo del biglietto d’ingresso che ho acquistato online era un regalo per il museo. …
Rispondere
Aghi.
Aghi. 9 Dicembre, 2022 - 6:40 pm
Ricco di storia
Rispondere
Stefania Poliglotta
Stefania Poliglotta 10 Dicembre, 2022 - 1:48 pm
E molto più bello e grande quello di Torino. Posso dare 6
Rispondere
Falcon_ Viper
Falcon_ Viper 12 Dicembre, 2022 - 5:43 pm
Bellissimo, peccato per una perdita d’acqua e per il fatto che molte statue siano state rimosse.
Rispondere
Зеник Кавулич
Зеник Кавулич 17 Dicembre, 2022 - 12:01 pm
Avevamo programmato di andare al Museo di Storia Locale nel centro storico di Roma. Eravamo in un giorno feriale. Per qualche motivo è stato chiuso. Pianifichiamo un altro giorno. Il biglietto d’ingresso di 12 euro è stato detratto dalle recensioni. Le recensioni sul museo sono positive. Vale la visita.
Rispondere
Leonardo Porrini 84
Leonardo Porrini 84 17 Dicembre, 2022 - 9:49 pm
Gli orari erano errati. Lo abbiamo trovato chiuso con il biglietto valido già acquistato una domenica (non la prima del mese).
Rispondere
Maria Massaro
Maria Massaro 28 Gennaio, 2023 - 4:29 pm
Acquistando a 12 euro circa il biglietto per salire sulla terrazza dell’altare della patria, si ha la possibilità di visitare anche palazzo Venezia e questo museo, ricco di opere e cimeli tipicamente risorgimentali. Sicuramente consigliato per chi ama la storia
Rispondere
Massimo Morra
Massimo Morra 5 Febbraio, 2023 - 8:22 pm
Ci sono luoghi e paesaggi capaci di offrirci emozionanti panorami di una bellezza incredibile, che solo osservandoli coi nostri occhi possiamo capirne la completa meraviglia….️
Rispondere
Francesco Levet
Francesco Levet 19 Febbraio, 2023 - 7:32 am
Il Museo Centrale del Risorgimento è un bellissimo museo allestito nell’imponente galleria superiore, il museo consente di ripercorrere la storia dell’indipendenza e dell’unità d’Italia dalla fine del XVIII secolo alla Prima guerra mondiale.
Rispondere
Andrea Li Causi
Andrea Li Causi 19 Febbraio, 2023 - 10:50 pm
Trovato chiuso senza alcun genere di indicazione sulle ragioni
Rispondere
Lewis K
Lewis K 30 Marzo, 2023 - 10:44 am
Può essere un po’ complicato da trovare, ma puoi fermarti qui quando prendi un biglietto per andare in cima all’Altare della Patria, è incluso nel prezzo.

Incredibile da vedere, che racconta la storia a volte trionfante, a volte tragica, della creazione dell’Italia.

Rispondere
Marco Ravagnati
Marco Ravagnati 19 Aprile, 2023 - 7:47 am
È composto da alcuni saloni all’interno del vittoriale. Per poterlo visitare occorre munirsi di un biglietto di ingresso che comprende anche la salita in ascensore panoramico alla terrazza posta alla sommità. Non avendo molto tempo a disposizione per poterlo visitare mi sono limitato a piccoli scorci mentre percorrevo il percorso obbligato alll’interno del vittoriale. Meriterebbe senz’altro una visita più approfondita, sarà per la prossima volta che tornerò a Roma…
Rispondere
Jenny Clate
Jenny Clate 6 Maggio, 2023 - 12:51 am
Mi sono imbattuto in questo gioiello mentre esploravo l’Alter of the Fatherland. Il biglietto doveva essere acquistato tramite una macchinetta fuori dalla porta, ma il pulsante inglese non funzionava. Un gentile membro del personale ha aiutato. Il biglietto è valido anche per la salita sul tetto dell’Altare della Patria.
Non era un grande museo, ma aveva delle belle mostre e non c’erano molte persone in visita.
Al piano di sotto c’era un’ottima mostra fotografica, che mostrava immagini di Roma durante i giorni del Covid e del lockdown.
L’ingresso dell’ascensore per raggiungere il tetto è dietro l’angolo. È minuscolo, di vetro e traballante. Una volta in cima ci sono panorami mozzafiato.
Rispondere
Red Johnson
Red Johnson 21 Maggio, 2023 - 9:49 pm
Collezione molto bella.
Rispondere
Roberta Reitano
Roberta Reitano 30 Maggio, 2023 - 3:05 pm
Situato all’interno del vittoriale composta da varie sale con esposizioni che ricoprono un arco temporale che va dall’epoca napoleonica alla prima guerra mondiale. Al suo interno si trovano dipinti, sculture, armi… Consiglio a tutti di visitarlo perché è davvero interessante.
Rispondere
Olivia
Olivia 1 Giugno, 2023 - 7:59 am
La mostra è piccola, ma è una bella storia di guerra. Stai pagando un premio per il biglietto dell’ascensore per ottenere una buona foto. Non vale il prezzo secondo me. I Musei Capitolini hanno un valore molto migliore allo stesso prezzo.
Rispondere
iswarya muralidaran
iswarya muralidaran 15 Giugno, 2023 - 5:53 pm
Ogni passo ha richiesto tempo per esplorare qui. Vale davvero la pena visitare questo posto. Semplicemente wow…..
Rispondere
Santosh Singh
Santosh Singh 27 Giugno, 2023 - 9:09 am
Museo da visitare una volta
Rispondere
Igor Tergeste
Igor Tergeste 30 Giugno, 2023 - 8:30 am
Pensare che una volta si entrava gratuitamente.
Rispondere
Pandi Pandiyan
Pandi Pandiyan 1 Luglio, 2023 - 5:36 pm
Bel posto
Rispondere
Kathiresaprabu R
Kathiresaprabu R 2 Luglio, 2023 - 6:07 pm
BEL POSTO
Rispondere
PA
PA 2 Luglio, 2023 - 8:47 pm
Passato da questo museo sulla strada per gli edifici capitolini. Spero di visitare la prossima volta.
Rispondere
indrajeet chavan
indrajeet chavan 2 Luglio, 2023 - 9:35 pm
Una così bella raccolta di oggetti storici posteriori
Rispondere
Joris Benmehal
Joris Benmehal 25 Luglio, 2023 - 10:13 pm
Voglio condividere la mia opinione sul Museo centrale del Risorgimento, un’esperienza che, seppur relativamente breve, può risultare avvincente se si presta attenzione alla storia che vi viene raccontata. Questo museo ospita notevoli tesori storici, tra cui un pezzo di notevole importanza: l’inchiostro e la penna che firmarono l’armistizio del 1918.

Il Museo centrale del Risorgimento è dedicato alla storia dell’Unità d’Italia, conosciuta anche come Risorgimento. Presenta una raccolta di oggetti, documenti e opere d’arte legati a questo periodo cruciale della storia italiana. Mentre esplori le mostre, puoi approfondire gli eventi, gli ideali e le persone che hanno plasmato l’Italia come la conosciamo oggi.

Uno dei punti forti del museo è la presenza dell’inchiostro e della penna utilizzati per firmare l’armistizio del 1918, che pose fine alla Prima Guerra Mondiale. È un oggetto di immenso significato storico, che simboleggia la fine di un conflitto globale e inaugura un’era di pace. Questa è un’opportunità unica per vedere da vicino questo importante manufatto storico.

È interessante notare che i biglietti per il Museo centrale del Risorgimento erano compresi in quelli per la vista panoramica del Monumento a Vittorio Emanuele II. Questa combinazione offre un’opportunità ideale sia per godersi la vista panoramica dal tetto del monumento che per approfondire la storia del museo.

Cordiali saluti,
Benmehal Joris

Rispondere
Roberto Cecchini
Roberto Cecchini 26 Luglio, 2023 - 3:10 pm
Fermi tutti… Non vi scoraggiate, non è sempre chiuso… È solo che hanno cambiato l’ingresso e non lo hanno scritto da nessuna parte e questo a distanza di mesi e mesi è una autentica vergogna, indegna di una sede espositiva tanto importante. Ci hanno messo quasi 100 anni ad aprirlo (nel 1970) ma dopo altri 50 ancora non ha un ingresso degno del nome che porta… Già perché non si accede sul lato destro del vittoriano, sulla salita che porta al campidoglio dove troneggia il suo nome sopra un imponente portone… No…. Tocca fare le scale del monumento fino alla terrazza, attraversarla tutta e entrare da una porta interna…. ma muniti di biglietto eh, perché lì non si può acquistare e senza non si accede, neanche nelle domeniche gratuite. All’interno sezioni interessanti, alcune noiose e alcune entusiasmanti ma tutte ricchissime di cimeli e testimonianze uniche. Molto belli alcuni gruppi scultorei e le sale di ingresso e di uscita. Andrebbe risistemato e soprattutto organizzato il sistema di indicazioni. Interessante la parte dedicata a Garibaldi da completare con il museo del Gianicolo. Guardate le foto e i video che ho postato e le altre recensioni che ho fatto su Roma e le sue meraviglie e se sono stato utile cliccate su utile e se volete seguitemi
Rispondere
Andrea Chiariello
Andrea Chiariello 1 Agosto, 2023 - 6:36 pm
Lungo le pareti del museo vi sono alcune incisioni marmoree con i migliori brani che testimoniano la storia d’Italia. Il percorso vuole ricordare le tappe principali della storia nazionale: dalla riforma degli stati antecedenti il Risorgimento alla fine della prima guerra mondiale. Sulla scalinata d’accesso altre incisioni illustrano alcuni episodi significativi che hanno contribuito alla nascita del Risorgimento, dal seme gettato dalla Rivoluzione francese alle imprese napoleoniche. La prima sezione è dedicata alle figure principali del Risorgimento italiano: Camillo Benso, conte di Cavour, Giuseppe Mazzini, Giuseppe Garibaldi. La sezione è affiancata da sezioni parallele che illustrano le varie fasi risorgimentali: dalla Restaurazione alla caduta di Napoleone Bonaparte, al 1848, alla Repubblica Romana del 1849, alla spedizione dei Mille, all’annessione di Roma all’Italia (1870).
Un percorso parallelo mostra i “temi storici”: la Guardia civica, il brigantaggio, la satira politica, le tecniche di raffigurazione storica dell’Ottocento (dai disegni alla fotografia), i cimeli-reliquie, la bandiera italiana, le monete e le medaglie. Al centro è conservato l’affusto del cannone utilizzato nel 1921 per trasportare il feretro del Milite Ignoto. Tra i cimeli si ricorda anche il MAS con il quale Luigi Rizzo compì l’impresa che gli valse la medaglia d’oro: da Ancona raggiunse Premuda e riuscì ad affondare la corazzata austriaca Santo Stefano nel 1918.
Sulle pareti vi sono alcune tele inerenti alle imprese che hanno meritato la medaglia d’oro, dei disegni realizzati da Anselmo Bucci, Aldo Carpi, ed Italico Brass e dei cimeli della prima guerra mondiale. La mostra termina con alcune installazioni videografiche dell’Istituto Luce con immagini tratte dal film Gloria del 1934.
Il museo ospita un archivio storico, fondato nel 1935, che conserva una raccolta di stampe, fotografie e un milione di documenti e manoscritti.
Rispondere
David Coadic
David Coadic 25 Agosto, 2023 - 10:49 am
Museo visitato durante una passeggiata, inizialmente non previsto e piuttosto interessante con la storia delle guerre tra Francia e Italia. Biglietto combinato con la vista più alta di Roma e un vicino museo.
Rispondere
Porsundos
Porsundos 23 Settembre, 2023 - 11:05 am
Museo dell’Unità d’Italia storia della guerra molte persone importanti Vale la pena venire qui.
Rispondere
Kyle Forster
Kyle Forster 29 Settembre, 2023 - 10:54 am
Non tutti i musei o monumenti devono essere 5 stelle. Questo posto è piuttosto nella media e minuscolo. Non posso dire che ne sia valsa la pena. Dovrebbe essere gratuito.
Rispondere
Daniel Roberts
Daniel Roberts 3 Ottobre, 2023 - 7:26 pm
Museo davvero interessante su una parte cruciale della storia italiana ed europea che probabilmente è sottovalutata nel contesto di tutto il resto della storia di Roma. Oggetti incredibilmente interessanti in mostra. Sarebbe bello saperne di più sulle idee di Mazzini.
Rispondere
Moreno
Moreno 23 Ottobre, 2023 - 2:01 pm
Museo che andrebbe maggiormente valorizzato. Spostato l’ingresso nel Vittoriale ma era meglio quello precedente
Rispondere
Kal
Kal 27 Ottobre, 2023 - 8:27 am
Grazie per esser venuto a visitare il VIVE – Vittoriano e Palazzo Venezia!
Rispondere
Michael Matyjaszczyk
Michael Matyjaszczyk 28 Ottobre, 2023 - 11:43 am
Grazie per la vostra visita!
Rispondere
Pisty (Pisty)
Pisty (Pisty) 29 Ottobre, 2023 - 12:10 am
Consigliato
Rispondere
John Lucas
John Lucas 3 Novembre, 2023 - 12:44 am
Questo museo ospita una discreta collezione di manufatti dedicati al governo italiano e agli eroi militari. Attenzione: il museo è costituito da un solo corridoio e il prezzo d’ingresso sembra notevolmente gonfiato.
Rispondere
andrea cammilli
andrea cammilli 4 Novembre, 2023 - 5:29 pm
Grazie per la tua visita!
Rispondere
Bartelmy Jean
Bartelmy Jean 9 Novembre, 2023 - 12:20 pm
Grazie per la vostra visita!
Rispondere
Ilaria Orlandini
Ilaria Orlandini 15 Novembre, 2023 - 8:22 am
Per poterlo visitare dovete innanzi tutto sapere che esiste, perché l’ingresso da qualche tempo è stato “nascosto” dentro l’altare della Patria. In buona sostanza dovete arrampicarvi sul Vittoriale, attraversare la terrazza, scendere come se doveste uscire e poi trovate l’ingresso che, udite udite, è privo di biglietteria!! Quindi o avete già fatto il biglietto a Palazzo Venezia o all’ascensore per la terrazza del Vittoriale (biglietto da 16 euro che comprende Palazzo Venezia, Vittoriale e Terrazza panoramica, senza possibilità di scelta), oppure non potete entrare. Il museo si compone di poche stanze e si vista in mezz’ora. All’interno cimeli e testimonianze degli uomini (e di qualche donna) che hanno contribuito ad unire l’Italia. Quindi vedrete i pantaloni di Garibaldi, le carte di Camillo Benso Conte di Cavour, gli oggetti di Mazzini e tante altre curiosità. Da visitare se siete appassionati di Risorgimento.
Rispondere
Raffaele Masiello
Raffaele Masiello 16 Novembre, 2023 - 12:20 am
Situato presso l’ Altare della Patria, conserva al suo interno preziose testimonianze del Risorgimento italiano.
Rispondere

Lascia un commento

Benvenuti su webguiderome.com - Un meraviglioso viaggio alla scoperta della città di Roma! Il sito web ti offre un elenco/toplist di luoghi famosi per turismo, bellezza, cucina attraente,... insieme a informazioni uniche su negozi ed eventi eccezionali. Inizia il tuo viaggio a Roma con le fantastiche esperienze di webguiderome.com!

Politica
Contatto

© Webguiderome.com